Corso rischio da atmosfere esplosive (direttiva ATEX)

Introduzione

Il Titolo XI del D.Lgs. n. 81/08 - Protezione da atmosfere esplosive, recepisce la direttiva ATEX 1999/92/CE che riguarda i requisiti minimi per il miglioramento della tutela, della sicurezza e della salute dei lavoratori esposti al rischio di atmosfere esplosive e che richiede tra l’altro anche di classificare le aree con rischio esplosione. Inoltre la Direttiva ATEX 94/9/CE recepita dal DPR 126/98 prescrive di installare apparecchi, elettrici e non, aventi categoria compatibile con la classificazione delle aree. Tale Direttiva di prodotto è sostituita a partire dal 20/04/16 dalla nuova Direttiva ATEX 2014/34/UE recepita dal D.Lgs. n. 85/2016.

Riferimenti legislativi

Titolo XI del D.Lgs. n. 81/08 - Protezione da atmosfere esplosive. Direttiva ATEX 1999/92/CE

Durata

  • La durata del corso è di 8 ore, normalmente suddivise in 4 lezioni di due ore.

Prerequisiti

  • Nessuno

Importo

Collettivo: 200,00 €
Individuale: 240,00 €

Modalità Di Pagamento

L'importo comprende i manuali del corso e l'attestato finale. Per l'iscrizione si versa un acconto di 100 euro. Si divide poi la parte rimanente in rate da saldare entro fine corso.

Programma

La direttiva ATEX 94/9/CE - DPR 126/98 e la nuova Direttiva 2014/34/UE - D. Lgs. 19/5/2016 n. 85
- Gruppi e categorie ATEX;
- Gas e polveri combustibili;
- Apparecchiature elettriche e non elettriche;
- Dichiarazione di conformità ed istruzioni di sicurezza.

La direttiva ATEX 1999/92/CE e il D.LGS. 81/08, titolo XI "Protezione da atmosfere esplosive"
- Campo di applicazione;
- Obblighi del datore di lavoro;
- Misure tecniche e organizzative contro le esplosioni;
- Adeguamento impianti e luoghi di lavoro nei quali e presente il rischio di esplosione.

Classificazione delle aree con pericolo di esplosione
- Norme tecniche di riferimento: principali novità delle nuove norme CEI EN 60079-10-1;
- Luoghi con presenza di gas e/o polveri combustibili;
- Esempi di classificazione delle aree con rischio di esplosione.

La valutazione del rischio esplosione e le norme di sicurezza contro il rischio di esplosione
- Metodologia di valutazione del rischio esplosione;
- Il Documento dell’INAIL “Il rischio di esplosione, misure di protezione ed implementazione delle Direttive ATEX 94/9/CE e 99/92/CE”;
- Sorgenti d’innesco e concetti fondamentali di prevenzione dell’esplosione e protezione contro le esplosioni: la norma UNI EN 1127-1;
- Il Documento di Protezione contro le Esplosioni: esempi;
- Verifica e manutenzione degli impianti elettrici nei luoghi con pericolo di esplosione;
- Qualificazione del personale addetto alle verifiche e manutenzione secondo le Norme CEI EN 60079-14, CEI 11-27 e CEI EN 50110-1. 

Offerte lavoro