Corso di Addetto all'utilizzo di gru a torre

Introduzione

Corso per gli operatori addetti all’uso di Gru a torre a rotazione in basso e in alto.

Riferimenti legislativi

D. Lgs. 81/08 art. 71 comma 5,  Accordo Stato Regioni del 22/02/2012, Allegato V e s.m.i.

Durata

  • La durata del corso è di 14 ore, normalmente suddivise in 7 lezioni di due ore.

Prerequisiti

  • Nessuno

Importo

Collettivo: 250,00 €
Individuale: 300,00 €

Modalità di pagamento

L'importo comprende i manuali del corso e l'attestato finale. Per l'iscrizione si versa un acconto di 100 euro. Si divide poi la parte rimanente in rate da saldare entro fine corso.

Programma

1) Modulo Normativo-giuridico (1 ora)
Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento alle disposizioni di legge in materia di uso delle attrezzature di lavoro (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell’operatore.
2) Modulo Tecnico (7 ore)
Norme generali di utilizzo della gru a torre: ruolo dell’operatore rispetto agli altri soggetti (montatori, manutentori, capo cantiere, ecc.). Limiti di utilizzo dell’attrezzatura tenuto conto delle sue caratteristiche e delle sue condizioni di installazione. Manovre consentite tenuto conto delle sue condizioni di installazione (zone interdette, interferenze, ecc.). Caratteristiche dei carichi (massa, forma, consistenza, condizioni di trattenuta degli elementi di carico, imballaggi, ecc.); Tipologia di gru a torre; Principali rischi connessi all’impiego di gru a torre; Nozioni elementari di fisica; Tecnologia delle gru a  torre. Meccanismi, loro caratteristiche, loro funzione e principi di funzionamento; Componenti strutturali; Dispositivi di comando e di sicurezza; Le condizioni di equilibrio delle gru a torre. Diagrammi di carico forniti dal fabbricante.
Gli ausili alla conduzione della gru (anemometro, indicatori di carico e altri indicatori, ecc.); Controlli da effettuare prima dell’utilizzo; Modalità di utilizzo in sicurezza della gru a torre. Operazioni di messa in servizio. Verifica del corretto funzionamento dei freni e dei dispositivi di sicurezza. Valutazione della massa totale del carico. Regole di corretto utilizzo di accessori di sollevamento. Valutazione delle condizioni meteorologiche. La  comunicazione con i segni convenzionali o altro sistema di comunicazione. Modalità di esecuzione delle manovre per lo spostamento del carico con la precisione richiesta. Operazioni vietate. Operazioni di fine utilizzo. Uso della gru secondo le condizioni d’uso previste dal fabbricante; Manutenzione della gru a torre: controlli visivi della gru e delle proprie apparecchiature per rivelare le anomalie e attuare i necessari interventi. Semplici operazioni di manutenzione.
Prova intermedia: al termine dei due moduli teorici si svolgerà una prova intermedia di verifica consistente in un questionario a risposta multipla. Il superamento della prova, che si intende superata con almeno il 70% delle risposte esatte, consentirà il passaggio ai moduli pratici specifici. Il mancato superamento della prova comporta la ripetizione dei due moduli.
3) Modulo Pratico (6 ore)
Illustrazione, seguendo le istruzioni di uso del carrello, dei vari componenti e delle sicurezze; Manutenzione e verifiche giornaliere e periodiche di legge e secondo quanto indicato nelle istruzioni di uso del carrello; Guida del carrello su percorso di prova per evidenziare le corrette manovre a vuoto e a carico (corretta posizione sul carrello, presa del carico, trasporto nelle varie situazioni, sosta del carrello, ecc).
Prova finale: consiste nell’esecuzione delle tre prove previste nel modulo pratico specifico. Tutte le prove pratiche devono essere superate. Il mancato superamento della prova di verifica finale comporta l’obbligo di ripetere il modulo pratico.

Offerte lavoro