Corso di Ambienti confinati o sospetti di inquinamento (8 ore)

Introduzione

Corso per la formazione di imprese e lavoratori autonomi in ambienti confinati o sospetti di inquinamento

Riferimenti legislativi

artt. 37 comma 7 e 73 D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e Accordo della Conferenza Stato-Regioni sulle attrezzature di lavoro del 22 febbraio 2012

Durata

  • La durata del corso è di 8 ore, normalmente suddivise in 4 lezioni di due ore.

Prerequisiti

  • Nessuno

Importo

Collettivo: 160,00 €
Individuale: 200,00 €

Modalità Di Pagamento

L'importo comprende i manuali del corso e l'attestato finale. Per l'iscrizione si versa un acconto di 100 euro. Si divide poi la parte rimanente in rate da saldare entro fine corso.

Programma

  • Comunicazione del rischio ed aspetti psicologici in momenti di pericolo;
  • Ambienti confinati e sospetti d’inquinamento secondo il D.lgs. 81/08 e relative circolari;
  • Richiami a codice civile, penale, responsabilità amministrativa delle imprese;
  • Analisi del Dpr 177-11 passo per passo;
  • Individuazione dei pericoli e rischi con illustrazione delle problematiche legate alle variazioni di ossigeno e gas pericolosi, sostanze e polveri infiammabili con definizione dei limiti di salute a breve e lungo termine;
  • Definizione della segnaletica di sicurezza sia negli ambienti di lavoro che sui mezzi di trasporto;
  • Definizione dei DPI e loro classificazione;
  • Definizione di pericolo e rischio con valutazione dei rischi in ambienti confinati “non” valutazione del concetto di ambiente confinato;
  • Definizione di procedure specifiche relative ad attività preliminari;
  • Definizione delle procedure di accesso al sito confinato;
  • Definizione delle procedure da adottare in ambiti specifici e relativi dpi;
  • Definizione delle procedure di emergenza;
  • Richiamo alle figure e responsabilità previste dal Dpr 177-11 e Dlgs 81-08;
  • Addestramento all’utilizzo dei DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALI APVR e DPI di III categoria anticaduta (Uso, tipologia e filtri);
  • Addestramento all’utilizzo di Rilevatori gas e atmosfere esplosive;
  • Accesso “sicuro” in spazi confinati;
  • Utilizzo dei Presidi e DPI;
  • Principali manovre d’emergenza.

Offerte lavoro