Corso di RSPP modulo C

Introduzione

Corso per chi volesse ricoprire il ruolo di RSPP o ASPP in azienda

Riferimenti legislativi

D.Lgs. 81/08 e successive modificazioni

Durata

  • La durata del corso è di 24 ore, normalmente suddivise in 12 lezioni di due ore.

Prerequisiti

  • Nessuno

Importo

Collettivo: 400,00 €
Individuale: 480,00 €

Modalità Di Pagamento

L'importo comprende i manuali del corso e l'attestato finale. Per l'iscrizione si versa un acconto di 100 euro. Si divide poi la parte rimanente in rate da saldare entro fine corso.

Programma

  • Il sistema delle relazioni: RLS, Medico competente, lavoratori, datore di lavoro, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc…
  • Gestione della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro
  • Metodi, tecniche e strumenti della comunicazione
  • Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica
  • Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali
  • Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda (D. Lgs. 626/94 e altre direttive europee)
  • Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro
  • Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.)
  • Strumenti di informazione su salute e sicurezza del lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news, sistemi in rete, ecc.)
  • Elementi di progettazione didattica: 1. analisi dei fabbisogni 2. definizioni degli obiettivi didattici 3. scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi 4. metodologie didattiche 5. sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda
  • La valutazione del rischio come:
  1. processo di pianificazione della prevenzione
  2. conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per l'individuazione e l'analisi dei rischi
  3. elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza presi
  • Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI-INAIL, integrazione confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO, ecc)
  • Il processo del miglioramento continuo
  • Organizzazione e gestione integrata delle attività tecnico-amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici)
  • L'approccio ergonomico nell'impostazione dei posti di lavoro e delle attrezzature
  • L'approccio ergonomico nell'organizzazione aziendale
  • L'organizzazione come sistema: principi e proprietà dei sistemi
  • Elementi di comprensione e differenziazione fra stress, mobbing e burnout
  • Conseguenze lavorative dei rischi da tali fenomeni sulla efficienza organizzativa, sul comportamento di sicurezza del lavoratore e sul suo stato di salute
  • Strumenti, metodi e misure di prevenzione
  • Analisi dei bisogni didattici.

Offerte lavoro